Home Ricerca Fisico da modello in citta per un paio di giorni

Piermarco modello a 60 anni con un fisico davvero mozzafiato

Fisico da modello in 683678

Quante volte ce lo siamo detti o lo abbiamo sentito dire dai nostri conoscenti. Un look molto particolare, il suo: barba bianca e taglio di capelli stile hipster, che lo ha portato a essere contattato anche per posare da modello per una boutique di abbigliamento. Da un paio d'anni sono in pensione, fatto, questo, che mi dà la possibilità di organizzare al meglio le mie sedute di allenamento». Piermarco è veramente pieno di energia, mentre ci descrive la sua passione per il culturismo e automaticamente riprende il discorso: «In questi 27 anni ho frequentato praticamente tutte le palestre bergamasche confrontandomi con decine di personal trainer e da ognuno ho preso qualcosa.

Business Traveler Lifestyle. Tenersi in forma in viaggio senza stravolgere la tua abitudine. Ora non hai nessuna scusa, improvvisamente 5 consigli per stare bene quando sei in trasferta! Tutti momenti affinché richiedono tempo extra talvolta incalcolabile rispetto alle tue normali attività. In realtà allenare il proprio fisico durante una trasferta di lavoro potrebbe essere notevole più facile di quanto pensi! Gli obiettivi di forma fisica assumono una nuova prospettiva quando sei in cammino. Infatti, quando si tratta di afferrarsi in forma e in salute in viaggio, il principio è lo identico. Essere lontani da casa non è un buon motivo per abbandonare il proprio allenamento quotidiano.

Per fare il Cammino a piedi è molto importante il tempo che viene dedicato all'allenamento previo. Se si sceglie di fare il Cammino a piedi, le tappe che pianificheremo possono aleggiare tra i 25 e i 30 km giornalieri, sarà, pertanto, molto apprezzabile lo sforzo che dedichiamo all'allenamento antecedente. Questo deve consistere in camminate quotidiane che aumenteranno progressivamente in distanza e intensità. Inizieremo con brevi passeggiate su terreni pianeggianti e, progressivamente, andremo aumentando i chilometri e variando il esemplare di terreno, per abituare il massa a quello che troveremo lungo il Cammino e alle tappe che abbiamo pianificato. L'allenamento deve avvenire su terreni con salite e discese che preparano i muscoli al pellegrinaggio. Inizieremo insieme brevi passeggiate su terreni pianeggianti e progressivamente, andremo aumentando i chilometri e variando il tipo di terreno, per abituare il corpo a quello affinché troveremo lungo il Cammino.