Home Ricerca Signora femminilita massima riservatezza incontro

L’8 marzo tra le suore di clausura: “Essere donna è un dono ragazze siate unite”

Signora femminilita 140245

Elogio semiserio della femminilità perché la bellezza fa paura L'Associazione A. Negli ultimi anni la cronaca ha registrato un numero di delitti che cresce in modo esponenziale, nonostante le tante manifestazioni e associazioni che proteggono la donna. Il movente di queste azioni? Spesso la gelosia, l'ossessione e la bramosia. Un viaggio tra arte, letteratura, poesia e musica, che si snoderà tra i concetti di fascino, femminilità e bellezza dalle origini ad oggi, a cura del professor Michele Moretti - relatore dell'incontro. Si ricorderà come questi concetti abbiano avuto in passato significati diversi da oggi e come siano cambiati nei secoli. Dall'antico 'fascinum' che serviva alla donna-strega per ammaliare l'uomo, al 'fascinum' maschile che connotava l'uomo virile; dalla femminilità, virtù esclusiva della 'mulier' che partoriva ed allattava, alla femminilità legata all'immagine della donna sirena; arrivando al concetto di bellezza che oggi spaventa l'uomo, quella bellezza che per alcuni deve essere castigata e tenuta a freno. In conclusione si cercherà di analizzare la bellezza intellettuale e spirituale della donna, come fenomeno che la eleva al pari dell'uomo, il quale teme soprattutto di risultare intellettualmente inferiore. Il dibattito sarà introdotto dal presidente della Associazione A.

WhatsApp Il ciclo mestruale della donna è la più alta espressione della femminilità. Occasione che viene persa se ci si ostina a denigrare, rifiutare e allontanare in tutti i modi il sacro momento delle mestruazioni. Si parla infatti di sindrome premestruale indicando tutti quei disturbi che una donna va incontro pochi giorni prima delle mestruazioni: irritabilità, nervosismo, disturbi fisici più oppure meno intensi… E si dà a questo periodo valenza negativa, si prescrivono farmaci, gli uomini ma anche le donne ci scherzano su. Non si pensa invece che questi segnali rivelano una sensibilità e una ricettività profonda, è un modo di sintonizzarsi insieme la ciclicità della natura che va oltre la razionalità, che non si riesce a gestire. Dovrebbe accogliere, divenire travolgere e guidare da questi segnali invece di fermarsi al lamento, al rifiuto, al fastidio. Ma la femmina ha purtroppo perso nel tempo questa capacità ad accogliere i simboli della vita.

Signora femminilita massima 635278

Avvenimento significa, per voi, essere donna? Nel corso della vita ti scontri insieme i tuoi fallimenti, fatiche, gioie, un mondo interiore faticoso, ma allo identico tempo la scoperta di ogni piccola presa di coscienza di te stessa e delle capacità che sono innate in te come donna sono una magnifica avventura: ti aprono alla attivitа e te la fanno gustare. Le ragazze devono riscoprire le qualità esclusive della donna e della sua femminilità che è un grande cuore ampio di donare amore e vita agli altri. Perché continuare a farlo?

Donne: quando l'intelligenza fa paura Dialogo su fascino, bellezza e femminilità. L'evento coordinato dalla fondazione Santomasi. Gravina - sabato 9 marzo Perchè la Amenitа fa Paura, a cura del professor Michele Moretti. Un viaggio tra attivitа, letteratura, poesia e musica che si è snodato tra i concetti di fascino, femminilità e bellezza. L'evento è stato seguito con interesse da un pubblico composto in maggioranza da donne. Ad aprire il dibattito il capo della fondazione, Agostino Giglio, che ha chiarito il perchè dell'evento: Non potevamo dimenticarci dell'altra metà del cielo e approfittiamo della festa della donna per dire loro quanto sono importanti. Moretti, invece, ha esordito parlando di abuso sulle donne e in tutto il suo percorso ha cercato di accorgersi le motivazioni alla crudeltà dei tempi moderni, sostenendo che la violenza è spesso il frutto di una dottrina familiare radicata nei nostri ambienti. Quindi, partendo dall'analisi etimologica della parola attrattiva dal fascinum maschile, che nell'antica Roma connotava la virilità dell'uomo, al fascinum femminile, che da malia, filtro d'amore della donna strega, diventa potere di attrazione e seduzione , s'è soffermato sulle capacità attrattive del genere effeminato.