Home Ricerca Uomo feticista alla ricerca del partner

Eproctofilia

Uomo feticista 789845

La vita di una donna è fatta di poche certezze: l'amore per i tuoi figli, il rapporto conflittuale con tua madre, i peli che ti continuano a ricrescere nonostante la luce pulsata. E il fatto che i tuoi piedi siano belli. Perché tutte nella vita abbiamo avuto almeno un moroso, un fidanzato, un trombamico, un marito che a un certo punto ci ha chiesto un footjob. Anzi, direi più di uno: io, per dire, di feticisti dei piedi ne ho conosciuti molti, ma mica perché gioco sui grandi numeri o perché i miei piedi siano particolarmente belli cioè, lo sono, ma non è questo il punto. Semplicemente: il foot fetish nei maschi eterosessuali è molto, molto diffuso. Il motivo per cui noi donne indossiamo spavalde infradito e scarpe aperte anche se non abbiamo piedi perfetti da geisha quindi non è, come ha lamentato su il Fatto Quotidiano il giornalista e amante dei piedi Andrea Scanzi elogiato su twitter da Giuseppe Cruciani, altro giornalista-foot-fetish confesso perché fa caldo e sono comode e invece voi donne che avete i piedi brutti dovreste coprirli con un burqa. Ma perché secondo noi le scarpe aperte ci stanno bene. Perché i nostri piedi, ce l'hanno detto in tanti, sono belli.

La giornata sembra andare addirittura bene e, di punto in bianco, arriva il messaggio: «manda foto piedi». È il feticista , tanto centrato sulle sue fissazioni da dare per scontato affinché il resto del mondo esista abbandonato per soddisfarle. Finché si tratta di uno sconosciuto online basta bloccare il contatto, certo. Ma come comportarsi se questa ossessione assurda la scopriamo in qualcuno con cui stavamo flirtando, oppure addirittura abbiamo già un rapporto? Avanti di tutto: calma. A differenza di quel che sembra, gli esagitati sono una minoranza esigua.

Il soggetto, generalmente di sesso maschile, è attratto da donne che ne emettono. Le fantasie possono riguardare il agevole assistere all'emissione di una flatulenza, l'annusarla, o anche il riceverla sul aspetto o altre parti del corpo, zone erogene comprese. Un caso, documentato nell'archivio dei comportamenti sessuali da un indagatore dell'Università di Nottingham, riferisce che gli affetti da tale parafilia trascorrono una grande quantità di tempo a badare alle flatulenze e che hanno ricorrenti e intensi impulsi e fantasie sessuali che coinvolgono tale atto. Ben attestati sono anche video che riguardano individui di sesso maschileindirizzati ad altri uomini ma anche a donne. Un accidente celebre di personaggio famoso con tendenze eproctofile autodichiarate riguarda lo scrittore irlandese James Joyceche rivela il proprio ambizione per le flatulenze del partner in almeno una delle lettere erotiche indirizzate alla moglie, Nora.